In offerta!

Luffa aegyptica – Pianta della spugna

La Luffa è una spugna completamente vegetale, derivata dall’essiccazione dell’omonimo ortaggio appartenente alla famiglia delle Cucurbitaceae, e molto simile ad una comune zucchina. Può essere consumato come se si trattasse di un comune alimento vegetale, oppure utilizzato per ottenere una spugna naturale.

L’immagine del prodotto è puramente indicativa e ha lo scopo di rappresentare il prodotto.

DESCRIZIONE

h. 20/30 cm  (escluso vaso)
Vaso Ø 14 cm

  • Pianta = € 9,50
  • Piante = €. 28,50 € 25,50
  • Piante = €. 57,00 € 45,50

OTTIMIZZA LE SPESE DI SPEDIZIONE

Compra quante piante vuoi e il costo di spedizione è sempre 10€

Svuota

Descrizione

Luffa, spugna vegetale

La Luffa cylindrica o Luffa aegyptica, appartiene alla famiglia delle Cucurbitacee è utilizzata soprattutto a scopo alimentare e per altri usi commerciali, tra questi la produzione di spugne vegetali dalla durata infinita. Se il frutto della Luffa cylindrica viene fatto maturare sulla pianta diviene non più commestibile, si accumulano le sostanze amare e le fibre si lignificano: è a questo stadio che diviene possibile utilizzare lo stroma interno, ormai ridotto ad una rete di fibre elastiche, allontanando, attraverso macerazione nell’acqua, gli ultimi eventuali residui della parte polposa, la buccia e i semi.

La Luffa matura diviene una spugna vegetale da utilizzare sia in cucina che in sala da bagno, naturale, ipoallergenica e biodegradabile. Particolarmente indicata, grazie alla sua azione abrasiva, per rimuovere lo sporco incrostato.
Ha un’azione levigante della pelle, il massaggio effettuato con la Luffa bagnata e insaponata, durante la doccia o il bagno, produce un vero e proprio “peeling”, che elimina le cellule morte superficiali, con un effetto esfoliante che facilita il ricambio cellulare, rendendo la pelle morbida e liscia.
In cucina è perfetta in quanto abrasiva al punto giusto, toglie lo sporco, anche il più difficile, senza graffiare.
La Luffa si sciacqua facilmente, non trattiene sapone e asciuga rapidamente, dura moltissimo tempo ed è igienica. L’unica accortezza da osservare è quella di mettere la spugna ad asciugare una volta utilizzata.

Utilizzo e curiosità

Il frutto è utilizzato principalmente come spugna vegetale, in quanto al momento della completa maturazione si disidrata perdendo gran parte del suo peso. Ciò che resta è esclusivamente il corpo fibroso che costituisce la parte spugnosa.

La luffa è dunque usata per pulire le stoviglie e per la pulizia della persona; non è difficile coltivare questa pianta nella propria abitazione, per poi sfruttarla come spugna.

————-

Per approfondimenti: Wikipedia

Minimum 4 characters
0
Tuo Carrello