In offerta!

Oleandro – Nerium Olenader

L’oleandro (Nerium Olenader) è un arbusto sempreverde appartenente alla famiglia delle Apocynaceae; presente spesso nelle nostre abitazioni, ha una funziona ornamentale.

L’immagine del prodotto è puramente indicativa e ha lo scopo di rappresentare il prodotto.

ATTENZIONE
Per questo prodotto puoi scegliere tra tre colori:

Bianco h. cm.140/160 Rosa h. cm.140/160 Rosso h. cm.140/160
  • 1 Pianta =€. 25,00 
  • Piante = €. 75,00 
  • Piante =  €. 125,00  €. 120,00
  • 10 Piante = €. 250, 00€.220,00 
  • 1 Pianta = €. 25,00 
  • Piante = €. 75,00
  • Piante =  €.125,00  €. 120,00 
  • 10 Piante = €.250, 00 €.220,00
  • 1 Pianta = €. 25,00 
  • Piante = €. 75,00 
  • Piante =  €.125,00 €. 120,00
  • 10 Piante = €250, 00 €.220,00
Svuota

Descrizione

Oleandro  vari colori – Nerium Olenader

 

Coltivata sia in esterno che all’interno degli appartamenti, ha foglie lanceolate e coriacee e fiori variamente colorati; nonostante sia in grado di resistere a temperature estremamente elevate, nel corso dell’inverno, quando possibile, sarebbe buona regola ripararlo nel caso in cui si vivesse in zone caratterizzate da temperature estremamente rigide. Non a caso, è una pianta che vive e cresce bene nel bacino Mediterraneo.

Fiorisce in estate e alla fine dell’autunno con fiori rossi, bianchi, giallo, arancio o rosa, a seconda delle specie; quando si “lavora” con l’oleandro è necessario fare molta attenzione alla sua tossicità perciò, l’ideale sarebbe utilizzare guanti usa e getta o, in alternativa guanti che possano essere poi lavati.

Da piantare dove possa godere del sole, richiede molta acqua e potature frequenti che gli diano forma ed evitino il suo eccessivo sviluppo; tra i problemi maggiori che lo caratterizzano c’è la rogna causata dal Pseudomonas savastanoi, che si manifesta con protuberanze che deturpano i fusti, i boccioli, i frutti e anche le foglie. Il batterio, generalmente veicolato dall’acqua, può essere tenuto alla larga facendo in modo che l’oleandro goda di un buon drenaggio ed evitando che attrezzi utilizzati per potature di piante malate siano riutilizzate prima di essere state sterilizzate.

Trattamenti a base di rame, nel caso in cui un oleandro sia stato colpito possono non bastare perciò, si dovrà provvedere a tagliare i rami e avere cura di bruciarli (ricordando di disinfettare gli attrezzi utilizzati) poi, trattare eventualmente con altri prodotti a base di rame.

Minimum 4 characters
0
Tuo Carrello