Osmantus Aquifolium

È un arbusto sempreverde o un piccolo albero che cresce fino a un’altezza di 2-8 m. La corteccia è marrone o grigia o nerastra, si spezza in piccoli piatti su vecchie piante.

L’immagine del prodotto è puramente indicativa e ha lo scopo di rappresentare il prodotto.

DESCRIZIONE

h. 120/150 cm  (escluso vaso)
Vaso Ø 26 cm

  • Pianta = €. 28,00
  • Piante = €. 84,00  €.75,00
  • Piante = €. 168,00  €.132,00
Svuota

Descrizione

Osmanthus Aquifolium

Piante ornamentale

Fonte: Wikipedia

È un arbusto sempreverde o un piccolo albero che cresce fino a un’altezza di 2-8 m. La corteccia è marrone o grigia o nerastra, si spezza in piccoli piatti su vecchie piante.

Le foglie sono opposte, lunghe 3-7 cm e larghe 1,5-4 cm con una consistenza spessa e coriacea, verde scuro brillante sopra, più verde giallo pallido sotto; il margine è intero o da uno a quattro denti con la punta della colonna vertebrale su ciascun lato. Le foglie spinose predomina su piccole piante giovani (un adattamento per scoraggiare la ricerca di animali), mentre le foglie intere predominano su piante mature più grandi fuori dalla portata degli animali.

fiori sono molto profumati, bianchi, con una corolla a quattro lobi, il tubo della corolla lungo 1-2 mm ei lobi lunghi 2,5-5 mm; sono dioici , con la fioritura in autunno.

Il frutto è una drupa ovoide di colore viola scuro lunga 1,5 cm e diametro di 1 cm, matura nell’estate successiva circa 9 mesi dopo la fioritura. [2] [4] [5] [6]

Storia e coltivazione

È menzionato due volte nel Kojiki , il più antico record storico sopravvissuto del Giappone. [7] La prima menzione, sotto il nome hihiragi , è in connessione con il nome di un kami , Hihiragi-no-sono-hana-madzumi-no-kami [10] (tradotto da Chamberlain come ” Divinità in attesa di vedere -the-Flowers-of-the-Holly ” [11] ), con la parola madzumi ( raramente visto ) usato per descrivere la caratteristica della pianta dei suoi fiori raramente sbocciata, come interpretato dallo studioso Tominobu. [7] [12] 

È ampiamente usato come pianta da siepe . [6] [7] Diverse cultivar sono state selezionate per l’uso in giardino, tra cui “Aureus”, “Goshiki”, “Purpureus”, “Rotundifolius” e “Subangustatus”. [6] Le cultivar ‘Gulftide’ [8] e ‘Variegatus’ [9] hanno ottenuto il Premio per il Merito del Giardino della Royal Horticultural Society .

Minimum 4 characters
0
Tuo Carrello